Il nuovo modo di leggere Napoli

Napoli capitale del wedding: “Tutto Sposi” in programma alla Mostra d’Oltremare fino a domenica 30 ottobre

di / 0 Commenti / 451 Visite / 23 ottobre, 2016

tuttosposi2011-atelier-gianni-molaro-02Nove giorni di moda, feste e passerelle Vip, ma anche di economia per la città di Napoli Ha preso il via sabato 22 ottobre Tutto Sposi, la fiera del wedding in programma alla Mostra d’Oltremare di Napoli sino a domenica 30 ottobre.

Nella prima serata il defilé di Impero Couture ed il premio alla carriera, dell’Osservatorio Familiare Italiano, al cantautore Franco Ricciardi. La fiera ha aperto al pubblico alle ore 10,30 mentre il taglio del nastro è avvenuto alle ore 19 alla presenza di Belen Rodríguez e la presidente del salone Belen-1-960x523Martina Ferrara. All’inaugurazione hanno partecipiamo anche l’assessore alla Scuola e Istruzione del Comune di Napoli, Annamaria Palmieri, la presidente della Mostra d’Oltremare Donatella Chiodo con il consigliere delegato Peppe Oliviero ed il Segretario Generale della Camera di Commercio, Mario Esti. Il salone dell’alta moda sposa celebrerà in nove giorni i migliori atelier italiani con le sfilate nel padiglione Palasposa, ad inaugurare i defilé, alle ore 20.30, la maison Impero Couture con la collezione “Incanto Mediterraneo”.

L’intera sfilata è un omaggio al nostro mare, alle nostre origini, intese non solo come territorialità, ma come insieme di concetti e valori che ci caratterizzano a livello internazionale. In serata, il white carpet del padiglione 5, ha ospitato un grande amico della manifestazione Tutto Sposi: Pascal Vicedomini. Il fondatore e produttore di grandi eventi internazionali come Capri Hollywood, Ischia Global e Los Angeles Italia, seguirà in qualità di super visore artistico la manifestazione e tutti i momenti salienti dell’evento Tutto Sposi. Nella prima serata proprio Vicedomini, al fianco della presidente dell’OFI Martina Ferrara, sul palco il premio dell’Osservatorio Familiare Italiano, ha consegnato il premio al cantautore napoletano Franco Ricciardi, per i 30 anni di carriera, vincitore del David di Donatello nel 2014 per la migliore canzone originale con il brano ‘A verità, dal film Song’e Napule. Intanto al lungo elenco degli ospiti che interverranno alla manifestazione, oltre Alfonso Signorini che arriverà domenica 23 Madalina Ghenea e Giulio Berruti, previsti domenica 30, si aggiunge quello della showgirl e cantante Pamela Prati che arriverà a Tutto Sposi venerdì 27. L’organizzazione è ancora al lavoro per completare la rosa degli ospiti, ma per l’esclusivo party di giovedì 27 per l’assegnazione dei premi Diva e Donna, sono previste le partecipazioni di numerosi Vip ed attori.

Gianni Molaro, an Italian Stylist during "Tuttosposi 2015"

Dopo la giornata inaugurale del salone Tutto Sposi, con la bella attrice argentina Belen Rodriguez, arriva al salone del wedding di Napoli un altro ospite d’onore: Alfonso Signorini. Sul white carpet intanto i defilé raddoppiano animando sempre più il Palasposa con la doppia sfilata degli atelier Gianni Molaro e Vito Aramo. Nando Mormone, ideatore e produttore di Made in Sud riceverà un riconoscimento alla carriera dall’Osservatorio Familiare Italiano. Dopo una bellissima donna, Belen Rodriguez che ha animato e coinvolto il folto pubblico non solo maschile presente a Tutto Sposi, arriva per la giornata di domenica un uomo di grande fascino e appeal: Alfonso Signorini. L’opinionista del programma Grande Fratello Vip, giornalista e direttore della rivista patinata CHI, lascia per una sera la poltrona del programma di Canale 5 per salire sul palco del Tutto Sposi in qualità di testimonial ma anche di grande interprete dello stile e del gusto. Proseguono poi le consegne dei riconoscimenti alla carriera assegnati dall’Osservatorio Familiare Italiano. La presidente Martina Ferrara, affiancata dal giornalista Pascal Vicedomini, consegnerà prima ad Alfonso Signorini e poi a Nando Mormone, ideatore e produttore del fortunato ed affermato programma Made in Sud in onda su Rai Due, il premio alla carriera realizzato dal maestro e scultore Lello Esposito. Un vulcano, sormontato da un sole, il tutto su base di marmo, è la raffigurazione dell’opera che intende rappresentare con il Vesuvio la forza e l’appartenenza al territorio e la luce ed il genio con il sole, dei personaggi che hanno con il loro impegno professionale promosso la nostra città.

Ad aprire i defilé durante la giornata di domenica 23 ottobre sarà il genio e sregolatezza del couturier Gianni Molaro alle ore 19. Oltre cento figuranti in passerella per la collezione 2017 ispirata al passato, con richiamo al periodo fine 700 inizio 800, ma interpretata con gusto molto moderno. Un trionfo di pizzi e merletti, con trasparenze e grandi volumi, pizzi esaltati da ricami, fatti rigorosamente a mano e impreziositi da cristalli, il bianco classico e il bianco seta ma anche con diverse nuance di rosa, sono le caratteristiche della collezione dell’artista.

Alle 21.00 toccherà poi alla maison Vito Aramo presentare la sua collezione 2017. Trasparenze, veli e pizzi lavorati con passione e cuore, in modo artigianale, esaltano la femminilità delle Spose dell’Atelier Vito Aramo Couture. L’eleganza dei capi da donna saranno affiancati in un defilé, alla presenza del testimonial ed ospite Alfonso Signorini, da abiti eleganti e alla page con un mood giovane, unico ed esclusivo dello sposo che completano la collezione 2017.

Lunedì pomeriggio il grande palco del Palasposa ospiterà invece la selezione del concorso Miss Tutto Sposi. Oltre 100 le ragazze iscritte al momento, ma potranno ancora partecipare presentandosi tra le 16 e le 18 in fiera, che sotto gli attenti occhi di una giuria di tecnici dovranno conquistate il passaggio alla finale di venerdì 28. Presentatrice della serata finale sarà la giornalista ed ex partecipante di Miss Italia Claudia Mercurio, mentre a preside tre la giuria che vedrà la partecipazione di tutti gli stilisti presenti a Tutto Sposi, sarà il giornalista Vanni Fondi.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)