Il nuovo modo di leggere Napoli

Napoli, de Magistris inaugura “Nalbero”, sabato 10 dicembre l’apertura al pubblico

di / 0 Commenti / 161 Visite / 9 dicembre, 2016

2127246_whatsapp_image_2016_12_07_at_17-45-41 Già finito al centro delle polemiche, la città è divisa tra coloro che lo apprezzano e i contestatori delle novità, facendo storcere il naso soprattutto ai ristoratori del lungomare Caracciolo, in ogni caso “Nalbero” si presenta come la novità più attesa e fascinosa del natale partenopeo targato 2016. L’accensione da parte del sindaco, Luigi de Magistris, è avvenuta alla Rotonda Diaz davanti a tantissimi partenopei incuriositi, seppure l’accesso al pubblico comincerà la mattina di sabato 10 perché alcuni lavori non sono ancora stati completati.

Nalbero, realizzato dalla Italstage di Pasquale Aumenta, è alto 40 metri, è innalzato su 35mila tubi di multirezionale Lahye, materiale arrivato dalla Germania, e alla base ci sono 150 tonnellate di zavorra per aumentare la stabilità e rispondere al vento del lungomare. La struttura è stata realizzata in 18 giorni e resterà ad affacciarsi sul Golfo per 90 giorni pronta ad accogliere napoletani e turisti. “Nalbero – ha detto Pasquale Aumenta – è un’opera di ingegneria napoletana ed è la dimostrazione che anche a Napoli si possono fare cose belle. È espressione delle nostra capacità ed è un’opera fatta per la città”.

Secondo i dati riferiti, in media ogni giorno hanno lavorato alla struttura 80 persone con picchi di 250 negli ultimi giorni. All’interno, al piano terra ci sono la galleria commerciale e le esposizioni tra cui ‘Vulcano con vista mare’ di Gennaro Regina. Salendo al primo piano si trova l’area food con un ristorante da 180 posti aperto a pranzo e cena, un bar e un bistrot per soddisfare tutti i gusti e tutti i portafogli. Qui una grande terrazza che si estende su tutti i lati di Nalbero offre panorami mozzafiato del Golfo e della città. A questi primi due livelli di Nalbero si accede gratuitamente mentre per salire alle sue terrazze panoramiche poste una a 18 metri di altezza e l’altra a 30 metri si dovrà pagare un biglietto.

Il ticket costa 8 euro per gli adulti e 5 euro per minori di 12 anni e over 65. Sono inoltre previste agevolazioni per le famiglie, mentre i bambini al di sotto di un metro di altezza accedono gratuitamente e i disabili con accompagnatore pagano un solo biglietto. Nalbero nella sua permanenza a Napoli sarà anche un contenitore interattivo con attività laboratoriali, esposizioni e forme di intrattenimento per tutti i gusti. Sinergie, solo per citarne alcune, sono state strette con il Santobono-Pausillipon, con Città della Scienza, con Emergency e la Croce Rossa Italiana. Nalbero ospiterà anche l’incursione artistica del collettivo Scu8. Inoltre con l’acquisto di un biglietto a prezzo pieno sarà possibile l’accesso a scelta tra il complesso monumentale di San Lorenzo Maggiore, la Galleria Borbonica, le Catacombe di San Gennaro e viceversa. Ad accompagnare i visitatori ci sarà la musica di radio Kiss Kiss.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)