Il nuovo modo di leggere Napoli

Ossigenoterapia viso: cos’è?

di / 0 Commenti / 32 Visite / 13 agosto, 2019

ossigenoterapia-visoSi sente sempre più spesso parlare di ossigenoterapia per il viso ed ossigenoterapia estetica. Ma di che cosa si tratta? Che tipo di trattamenti sono?

 

L’ossigenoterapia consiste in un trattamento estetico che permette appunto di riossigenare la pelle del viso e di donare nuovamente giovinezza e freschezza. Si tratta di un trattamento anti age che può migliorare alcuni problemi della pelle (vedi il Blog Estetica e Benessere), come per esempio imperfezioni, macchie, acne e via dicendo. L’ossigenoterapia si rende necessaria per contrastare l’invecchiamento cutaneo. Infatti la pelle, con il passare del tempo, non riesce ad usare nel modo migliore l’ossigeno per stimolare la crescita delle nuove cellule. Senza ossigeno, la pelle tende ad invecchiare sempre più prematuramente, e quindi l’ossigenoterapia può essere una soluzione perfetta per prevenire i segni del tempo e per combatterli in maniera molto attiva.

 

L’ossigenoterapia è un trattamento estetico che negli ultimi anni riscuote un successo sempre maggiore. Il trattamento si effettua solamente negli studi o ambulatori medici autorizzati ed indirizza verso il viso un flusso di ossigeno in stato gassoso. Grazie a questo prodotto è possibile ridurre macchie cutanee, le rughe d’espressione, ma si trattano anche attivamente alcuni problemi del viso come per esempio macchie e acne, rosacea, e via dicendo.

 

L’ossigenoterapia non richiede anestesia ed è indolore, richiede solamente la pulizia della cute. I risultati sono una pelle più tonica, più luminosa e più elastica e le rughe d’espressione risultano attenuate mentre le macchie cutanee sono meno visibili. I costi del trattamento variano da studio a studio, le sedute possono costare da 60 ad 80 euro l’una e possono essere eseguite più sedute per un miglior risultato.

 

Come agisce l’ossigenoterapia sul viso

 

Come abbiamo detto, l’ossigenoterapia al viso viene effettuata solamente negli studi autorizzati per mezzo di prodotti particolari. Questi macchinari sono in grado di dirigere verso la pelle un flusso di ossigeno in stato gassoso che migliora la microcircolazione e che riattiva il metabolismo della cute, che viene in genere compromesso dal passare del tempo e dall’inquinamento nonché dallo stress.

Grazie all’ossigenoterapia la pelle viene anche stimolata nella creazione delle cellule nuove del derma, che producono di nuovo collagene e quindi restituiscono elasticità al volto. Il flusso dell’ossigeno può portare in profondità delle sostanze attive come acido ialuronico, vitamine e amminoacidi per nutrire a fondo la pelle.

Ma come si esegue l’ossigenoterapia al viso? I piccoli macchinari erogano ossigeno a grande pressione e il medico lo indirizza verso alcune zone della pelle del volto.

In campo estetico l’ossigenoterapia al viso si effettua solamente dopo un’adeguata detenzione della cute per allontanare impurità e cellule morte. Infatti per fare sì che l’ossigeno possa penetrare in fondo nella pelle è necessario che la cute sia pulita e detersa. Dopo di che è possibile cominciare con l’ossigenoterapia.

Il prodotto in questione viene sempre consigliato dal medico se effettivamente grazie all’ossigenoterapia viso vi sia la possibilità di migliorare la salute e la bellezza della pelle. Se così non fosse spetta al dottore indicare di volta in volta la soluzione migliore.

 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)