Il nuovo modo di leggere Napoli

Sautè di vongole: la ricetta napoletana

di / 0 Commenti / 291 Visite / 12 dicembre, 2019

soute-di-vongole-saute-di-vongole Il Soute o Sautè di vongole, è un piatto di pesce tipico della cucina campana, diventato ormai un caposaldo della tradizione italiana, servito prettamente come antipasto, ma a tavola assume la connotazione del vero e proprio jolly da gustare piacevolmente tra una portata e l’altra. Si tratta di vongole in padella aperte su fuoco vivace con peperoncino, aglio, olio e prezzemolo, di solito servite con crostini di pane croccanti.

Un piatto simile alla celebre impepata di cozze, ma con peperoncino al posto del pepe. Un’autentica prelibatezza pronta in 15 minuti!

Come ogni ricetta tradizionale di successo, anche questo piatto contempla diverse varianti: ad esempio il sautè di cozze e vongole oppure la versione con aggiunta di pomodorini. Di seguito vi proponiamo la Ricetta originale napoletana del Sautè di vongole, nella versione classica base per avere vongole morbide e ricche di sapore proprio come nei migliori ristoranti napoletani. Potete utilizzare le vongole veraci oppure i lupini, più piccoli e saporiti. Importante spurgare le vongole dalla sabbia prima di procedere. E’ bene ricordare che tempi di cottura cambiano a seconda della grandezza dei molluschi.

INGREDIENTI

  • 1 kg di vongole (veraci o lupini)
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 peperoncino rosso piccante
  • 1 tazzina di vino bianco secco
  • prezzemolo fresco
  • 2 fette pane casareccio + olio extravergine (per i crostini)

PREPARAZIONE

Pulire accuratamente le vongole facendo spurgare la sabbia.

Tagliare il pane in quadretti e abbrustolirlo in una padella con un filo d’olio da entrambi i lati, fino a doratura.

In una padella a parte soffriggere gli spicchi d’aglio sbucciati e leggermente schiacciati, con peperoncino e un generoso filo d’olio.

Aggiungere le vongole, saltarle a fuoco vivace qualche secondo, aggiungere il vino bianco e far sfumare a fuoco medio coprendo la padella con un coperchio.

Se sono vongole veraci grandi, far cuocere 5 minuti con coperchio a fuoco lento di cottura da quando si schiudono i gusci, se invece si tratta di lupini, dal momento in cui si schiudono le conchiglie, cuocere circa 3 minuti con coperchio a fuoco lento.

Servire in tavola su letto di crostini dorati, una manciata di prezzemolo tritato e il succo ben filtrato della padella.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)