Il nuovo modo di leggere Napoli

Precauzioni durante la gestione di Ethereum/ETH con una app wallet per smartphone

di / 0 Commenti / 39 Visite / 8 luglio, 2020

 

o-512896Ethermint implementa l’ambiente di esecuzione del programma Ethereum EVM (Ethereum Virtual Machine) su una catena basata su Cosmos che mira a collegare più blockchain. È come un emulatore di Ethereum in breve.

Aragon è un progetto che si è ritirato da Ethereum e si è trasferito nella propria catena. Il motivo è che Ethereum è lento e le commissioni sono alte, e non si sa quando Ethereum 2.0 sarà risolto, il che le risolverà. L’obiettivo è riuscire a gestire un’organizzazione complessa a livello aziendale in modo distribuito.

Un crypto trader software che può essere utilizzato con uno smartphone è un servizio molto conveniente, ma ci sono alcune cose che bisogna sapere su Ethereum/ETH.

  1. fare attenzione a memorizzare password e chiavi private

Il primo avvertimento è fare attenzione a memorizzare password e chiavi private.

Ad esempio, i servizi cloud come l’archiviazione online vengono sempre più utilizzati dalle persone per ridurre la capacità dei loro computer. Tuttavia, archiviare le password nel cloud è rischioso perché tali luoghi sono sempre a rischio di pirateria informatica.

Dovresti anche evitare di salvarlo in un promemoria sul tuo smartphone. Gli smartphone hanno anche un rischio diverso da zero di hacking e, se persi o rubati, c’è il rischio che il contenuto del memo venga rubato.

Un portafoglio per smartphone è facile da trasportare e comodo perché puoi gestire transazioni e risorse sempre e ovunque, ma assicurati di mantenere rigorosamente la tua password e chiave privata.

  1. Regola la quantità di valuta memorizzata

Il secondo è quello di regolare la quantità di valuta memorizzata.

I portafogli caldi collegati a Internet sono sempre a rischio di pirateria informatica. Quando si memorizzano valute virtuali, evitare di gestire contemporaneamente un gran numero di valute e utilizzare più portafogli in base alla frequenza e allo scopo può ridurre il rischio.

È anche essenziale controllare attentamente la funzione di sicurezza del portafoglio.

  1. Scarica l’applicazione dal sito ufficiale

In terzo luogo, scarica l’app dal sito Web ufficiale o da un negozio di fiducia come App Store o Google Play.

Esistono anche siti Web dannosi che si mascherano da siti Web ufficiali. Se un virus è installato in un’app scaricata da un sito falso, le risorse potrebbero essere rubate.

Pertanto, come misura di autodifesa, scarica solo app da siti Web ufficiali di cui ti fidi.

Portafoglio hardware Ethereum/ETH

 

Un modo per gestire offline la chiave privata è utilizzare un portafoglio hardware. È tra i migliori portafogli bitcoin che viene utilizzato nel trading di bitcoin in modo che il trader possa facilmente guadagnare online.

Che cos’è un portafoglio hardware?

Un portafoglio hardware è un dispositivo esterno che memorizza le chiavi private. Come diventa un cold wallet mentre non è collegato al computer tramite USB.

Portafogli Web e portafogli software che sono portafogli caldi comportano il rischio di hacking, mentre i portafogli hardware no.

Se il tuo wallet hardware non funziona

Qui, essere in grado di gestire offline è sicuro per sicurezza, ma potresti essere preoccupato di cosa succede se il tuo portafoglio hardware non funziona o è perso.

Tuttavia, poiché la chiave privata corrisponde alla chiave di attivazione fornita con l’acquisto del wallet hardware, è possibile ripristinare il contenuto della chiave privata precedente immettendo la chiave nell’unità principale appena acquistata.

Svantaggi dei portafogli hardware

D’altra parte, i portafogli hardware hanno anche i loro svantaggi.

A seconda del prodotto, si può dire che ci sono molti svantaggi, come il prezzo di 10.000 yen o più. Potrebbe sembrare un peso per coloro che non hanno molti soldi in valuta virtuale.

Tuttavia, se dovessi esitare a spendere 10.000 yen e perdere tutti i tuoi beni, non avresti un figlio. Quando inizi a gestire un determinato numero di risorse, puoi prendere in considerazione l’archiviazione decentralizzata delle risorse in un portafoglio hardware.

Ad esempio, i famosi portafogli hardware includono TREZOR e Ledger Nano S, ma sono sicuri di acquistarli dal sito Web ufficiale o da un distributore autorizzato al momento dell’acquisto.

Se acquisti da un luogo diverso da quello, ci sono casi in cui la chiave di attivazione viene rubata e c’è il rischio che vengano rubati beni di valore.

1

2

3

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)