Il nuovo modo di leggere Napoli

Pasta al forno con cavolfiore: la ricetta di “Mimmo il Pastaio”

di / 0 Commenti / 152 Visite / 3 dicembre, 2020

pasta-con-cavolfiore-al-fornoLa pasta al forno con cavolfiore è un primo piatto semplice e facile da preparare, dal gusto vellutato, adatto anche a quelli che non amano particolarmente il sapore di questo ortaggio però preziosissimo per l’alimentazione, quindi anche e soprattutto ai bambini.

Presenta così una delle tante ricette condivise con i nostri lettori, il pastaio Domenico Scognamiglio, proprietario dello storico laboratorio di pasta artigianale “Il Tortellino Pasta Fresca” che dal cuore della periferia orientale di Napoli confeziona pasta di ottima qualità che da decenni rifornisce le strutture alberghiere e i ristoranti stellati della Campania e perfino di altre nazioni.

Il procedimento è molto semplice: fiocchi di cavolfiore, avvolte in un morbido manto di formaggio fuso e arricchite da una besciamella tradizionale, che condiscono dei sedani rigati, o altra pasta corta a piacimento. Il passaggio in forno a gratinare assicura la formazione della ghiotta crosticina dorata in superficie.

La pasta con cavolfiore bianco è quindi un modo particolarmente gustoso per servire un’ortaggio, il cavolfiore appunto, tra i più ricchi di vitamine, sali minerali e proprietà antiossidanti.

Ingredienti

  • 320 g di pasta formato sedani
  • 1 cavolfiore medio
  • 1 scamorza affumicata
  • 80 g di fontina
  • 40 g di formaggio grana grattugiato
  • 40 g di burro
  • sale

PER LA BESCIAMELLA

  • 1/2 l di latte
  • 40 g di farina
  • 40 g di burro
  • sale

Preparazione

Lavate, tagliate e lessate il cavolfiore per una decina di minuti scarsi: sarà pronto quando riuscirete a pungere le cimette con una forchetta senza però poterle “attraversare” fino in fondo. In una padella fate fondere il burro e insaporite il cavolfiore, a fuoco medio, fino a farle colorire leggermente. Aggiungete la scamorza e la fontina tagliate a pezzetti e il formaggio grattugiato. Mescolate bene, spegnete il fuoco e tenete coperto fino a quando i formaggi si saranno sciolti completamente. Dedicatevi quindi alla preparazione della besciamella o in alternativa utilizzate quella già pronta.

Cuocete la pasta, scolatela piuttosto al dente e conditela in una zuppiera con olio versato a filo e qualche fiocchetto di burro. Aggiungete il composto di formaggi e cavolfiore e mescolate con delicatezza per amalgamare gli ingredienti senza rompere i fiocchi di cavolfiore.

Disponete la pasta in una pirofila e copritela con la besciamella. Trasferite la pirofila in forno caldo a 180° e gratinate per circa venti minuti fino a quando si sarà formata sulla superficie una bella crosticina dorata. Sfornate la pasta al forno con il cavolfiore, lasciatela riposare qualche minuto e servitela ben calda.

 

 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)