Il nuovo modo di leggere Napoli

“Salotti del Gusto”: Sirica e Porzio portano in tavola le eccellenze campane

di / 0 Commenti / 133 Visite / 10 settembre, 2015

11990601_985557288133334_1656389295412382058_nSabato 12 e domenica 13, Lapio, una piccola località in provincia di Avellino, sarà animata dall’ennesima tappa di Salotti del Gusto presso la Tenuta Scuotto.

Baciata dai raggi del sole, all’ombra del monte Tuoro, sorge Tenuta Scotto, azienda agricola votata alla produzione dell’eccellenza dei Vini.

L’antica tradizione vitivinicola del territorio e la passione del fondatore hanno creato le condizioni ideali per produrre l’eccellenza dei vini. Il desiderio di Eduardo Scuotto è diventato così un importante e riconosciuto progetto aziendale: creare prodotti con caratteristiche uniche, attraverso l’amore per la terra e il perfetto equilibrio tra tecnologie avanzate e competenze di tecnici specializzati. L’impegno, la ricerca e la dedizione sono stati necessari per essere riconoscibili fin dall’inizio come produttori di vini di grande personalità e fortemente caratterizzati.

Si tratta della penultima tappa del roadtour “Taste and Drive” ideato da Salotti del gusto insieme a Jeep®.

In questa entusiasmante due giorni presso la prestigiosa cantina, gli ospiti potranno partecipare ad una fantastica avventura off-road a bordo della flotta Jeep. Seguirà una visita guidata dell’azienda, la degustazione dei suoi vini e momenti gourmet di alto spessore qualitativo, i quali sono stati affidati ad un parterre che esibisce alcuni dei nomi più rinomati negli ambiti di diretta pertinenza.

12000113_10204968680201330_1889768542_n

Allo Chef Stefano Borrelli e all’Istituto Nazionale Pizza con i suoi rappresentanti (Enrico Porzio e Claudio Ospite, rispettivamente vice e presidente dell’INP) è stato affidato “l’angolo del salato”, mentre il momento di “dolcezza” è stato affidato a Sabatino Sirica, Maestro Pasticcere Unicef e Cavaliere del Lavoro.

11992628_10204968680281332_1191611384_n

Un week-end che si preannuncia reso di gusto ed emozioni sta per sorgere nel cuore dell’Irpinia.

 

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)