Il nuovo modo di leggere Napoli

Grande successo per la pizza napoletana di Errico Porzio al Festival del Cibo di strada in corso a Cesena

di / 0 Commenti / 217 Visite / 2 ottobre, 2016

14429364_10210687914536889_1916485843_nUn weekend all’insegna del buon cibo, quello in scena in Piazza del Popolo e Piazza Amendola a Cesena. La città romagnola, infatti, ancora una volta, dalle 12 di venerdì 30 settembre fino a stasera, 2 ottobre, ha accolto l’ennesima edizione del Festival Internazionale del Cibo di Strada.

Cesena si conferma quindi la capitale del cibo di strada: dal 2000, la città romagnola accoglie nel centro storico cittadino la prima, originale e unica manifestazione impostata su questo tipo di gastronomia.

Una ventina di isole gastronomiche che proporranno i cibi di strada provenienti da svariati paesi: da Hong Kong e Taiwan al Messico, dal Kurdistan all’India, dalla Grecia al Giappone, dal Venezuela alla Russia e al Marocco, dal Perù all’Argentina e da numerose regioni italiane, quali: Abruzzo, Molise, Toscana, Marche, Umbria, Liguria, Puglia, Sicilia, Campania.

Non poteva mancare, infatti, lo stand dedicato al cibo di strada più amato al mondo: la pizza, nella versione classica ed originale e fritta.

A rappresentare la tradizione partenopea nell’ambito della prestigiosa kermesse è il maestro pizzaiolo Errico Porzio.

14528455_10207357860969356_905195541_n

Com’era prevedibile, lo stand capitanato dal “pizzaiolo social” è stato letteralmente preso d’assalto facendo registrare un autentico boom di adesioni.

14567996_10207355065379468_2984010280881076930_n

Tutti pazzi per la pizza, anche a Cesena e al maestro Porzio, accompagnato dai suoi collaboratori Gennaro Esposito, Gianluca Pistuggia, Silvio Napolitano e una folta rappresentanza di corsisti pizzaioli, non è restato da fare altro che rimboccarsi le maniche e preparare migliaia di pizze per consentire a tutti i presenti di gustare una vera pizza napoletana.

14518225_10207357861249363_408877396_n

Un grande successo per il team di pizzaioli napoletani sbarcati a Cesena che hanno letteralmente sbancato il festival e che faranno ritorno all’ombra del Vesuvio stremati, ma felici.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)