Il nuovo modo di leggere Napoli

Polpette di zucca: la ricetta

di / 0 Commenti / 105 Visite / 13 ottobre, 2019

screenshot_2018-10-18-21-27-48-1 L’ortaggio più rappresentativo dell’autunno è senza dubbio la zucca, non solo per il fatto che viene indicato come il simbolo per antonomasia di Halloween, ma soprattutto per la varietà di sapori e profumi che ritroviamo in una moltitudine di ricette.

Quella che vi proponiamo oggi, in particolare, renderà felici gli amanti delle polpette, convinti di averle assaggiate proprio tutte: le polpette di zucca, con cuore filante e impanatura croccante sono una vera prelibatezza, adatta a qualsiasi occasione. Ottimi finger food, ma anche un antipasto o un secondo sfizioso che potete abbinare a qualsiasi altro sapore, dando libero sfogo a tutta la vostra creatività in cucina.

Potete friggerle o cuocerle al forno e servirle insieme alle polpette di ceci o a quelle di cavolfiore, le polpette di zucca per deliziare i vostri amici vegani e stupire anche i carnivori più irremovibili.

INGREDIENTI:

  • Zucca 500 g
  • Pangrattato 100 g
  • Parmigiano Reggiano DOP da grattugiare 100 g
  • Scamorza affumicata 50 g
  • Salvia q.b.
  • Uova 1
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.

PER IMPANARE:

  • Pan grattato q.b.

PER FRIGGERE:

  • Olio di semi q.b.

PREPARAZIONE:

Dividere la zucca a metà e rimuovere la buccia, tagliarla a fette di mezzo cm di spessore, arrivando ad ottenere 500 g di polpa di zucca. Sistemare le fette di zucca su una leccarda foderata con carta forno, condire con un filo d’olio e un pizzico di sale e cuocere in forno statico preriscaldato a 200° per 30 minuti.

Nel frattempo, tritare finemente le foglie di salvia e tagliare a cubetti la scamorza affumicata. Quando la zucca sarà cotta, estrarla dal forno e riporla in una ciotola. Schiacciare la zucca con la forchetta, poi unire il pangrattato, il Parmigiano grattugiato, l’uovo e la salvia tritata. Impastare il composto con le mani per amalgamare bene tutti gli ingredienti, poi pepare a piacere.

Con il composto ottenuto formare delle palline di circa 40 g l’una, inserendo al centro qualche cubetto di scamorza affumicata. Richiudere la polpetta in modo da sigillare il formaggio all’interno e lavorarla con le mani per darle una forma tonda. Ripetere la procedura fino a terminare l’impasto. Riscaldare in una padella l’olio per la frittura, passare le polpette nel pangrattato per poi immergerle nell’olio per un paio di minuti, affinché il formaggio all’interno si sciolga. Quando saranno ben dorate, scolarle su un foglio di carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

Se preferite, potete cuocerle nel forno.

Si consiglia di servirle in tavola ancora calde e filanti.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)