Il nuovo modo di leggere Napoli

Polipetti alla Luciana: la ricetta

di / 0 Commenti / 1062 Visite / 28 novembre, 2019

polipetti-2n-1200x720 I polipetti alla Luciana sono un piatto tipico della cucina campana e in particolare della città di Napoli. Una ricetta nata nel quartiere napoletano di Santa Lucia, perchè i pescatori che cucinavano questo piatto venivano chiamati “luciani”. Il fattore che contraddistingue questo piatto è la cottura prolungata che rende i polpi estremamente teneri e saporiti. Una ricetta versatile che può essere servita come antipasto e allo stesso tempo può essere utilizzata come sugo per condire la pasta. Il piatto può essere inoltre preparato in anticipo e essere lasciato a riposare. In questo modo i polipetti alla Luciana acquisiranno un sapore maggiore.

Ingredienti

  • Polpetti 600 g
  • Pomodori ciliegino 150 g
  • Aglio 2 spicchi
  • Peperoncino 2
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Vino (bianco secco) 180 ml
  • Sale Quanto basta
  • Olio extravergine di oliva 60 ml

Preparazione

Pulire e lavare accuratamente i polpi. In una padella con circa 20 grammi di olio extravergine d’oliva, far rosolare uno spicchio d’aglio e un peperoncino fresco intero svuotato dai semi.

Quando l’aglio è dorato eliminare e unire i polpi. Cuocere per una decina di minuti fino a quando saranno di colore bianco. Aggiungere il vino bianco e fare evaporare, ci vorranno circa 15 minuti.

Lavare i pomodorini, tagliarli a metà ed aggiungerli alla padella, coprire con un coperchio e far cuocere finché il sugo sarà piuttosto asciutto, circa 60 minuti. Regolare di sale se lo ritenete opportuno, tenendo conto che i polpi sono già piuttosto salati e non dovrebbe essere necessario.

Togliere dal fuoco, completare con il prezzemolo tritato finemente e con l’olio extravergine di oliva. Lasciar riposare una decina di minuti.

Servire con fette di pane tostate.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)