Il nuovo modo di leggere Napoli

Peperoni ripieni: la ricetta napoletana

di / 0 Commenti / 350 Visite / 12 maggio, 2020

peperoni-ripieni-stagioni-nel-piatto-1200x800 I peperoni ripieni, imbottiti o per dirla alla napoletana “‘mbuttunat’”, sono uno dei piatti più amati della cucina partenopea. Si tratta di una ricetta antica napoletana e realizzata con ingredienti poveri, o di reimpiego, perché a Napoli si usava così, non si buttava mai niente. Ed è così che nascono i peperoni imbottiti alla napoletana con un ripieno spesso fatto di resti di pane o altri avanzi umili.

Negli anni la ricetta è stata rielaborata e arricchita, considerato il maggior benessere economico al quale si è andati incontro. Tuttavia, quella che vi proponiamo è la ricetta originale piena di gusto e genuinità.

INGREDIENTI:
  • peperoni carnosi, 4
  • melanzane, 2/3
  • prezzemolo, 1 ciuffetto
  • capperi, 10 gr
  • olive di gaeta, 30 gr
  • acciuga sotto sale, 4 filetti
  • pangrattato
  • olio extravergine di oliva
  • sale

PREPARAZIONE:

Arrostire i peperoni facendo attenzione a non romperli per poterli spellare. Mondiamo le melanzane tagliandole a filetti sottili e friggiamole in modo che appassiscano, ma senza farle colorire troppo. Conservare l’olio della frittura. Aprire i peperoni eliminando la calotta superiore e i semi e all’interno.

Ora saranno pronti per essere riempiti: poniamo le listarelle di melanzane, qualche oliva snoccilata, capperi e filetti di acciuga insieme a una presa di pangrattato. Chiuderli come se fossero un involtino e disporli in una teglia ungendo con l’olio di frittura. A questo punto saliamo e inforniamo a 180°C per circa 35 minuti e ogni tanto irroriamo con l’olio del fondo. A fine cottura lasciamo che intiepidiscano e decoriamo con prezzemolo tritato.

Per il ripieno dei peperoni è possibile aggiungere alle melanzane anche altre verdure fritte, come gli stessi peperoni e/o zucchine. Inoltre per un impasto più morbido si potrà aggiungere anche la mollica di pane precedentemente bagnata e lavorata insieme alle verdure fritte come per un impasto di polpette.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)