Il nuovo modo di leggere Napoli

Frittata di spaghetti: la ricetta

di / 0 Commenti / 89 Visite / 25 ottobre, 2019

Frittata di Pasta La frittata di spaghetti, anche detta frittata di maccheroni, è uno dei piatti più popolari ed apprezzati della tradizionale cucina povera napoletana. Un piatto appetitoso nato per riutilizzare gli avanzi di pasta del giorno prima e che oggi rappresenta una delle colazioni a sacco più gettonate non solo per le gite e i pic nic, ma anche come gustosissimo pranzo estivo da consumare in riva al mare.

Ingredienti

  • 300 gr di spaghetti
  • 400 gr di polpa di pomodoro
  • 1 cipolla piccola
  • 1 noce di burro
  • 150 gr di formaggio a pasta filata
  • 4 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 6 uova
  • olio evo
  • sale
  • pepe

PREPARAZIONE:

Anche se la ricetta tradizionale prevede l’utilizzo del sugo, è bene precisare che è possibile preparare la frittata anche senza sugo, quindi l’inserimento o meno di questo ingrediente è una scelta soggettiva.

Iniziare preparando il sugo. In un tegame far appassire la cipolla tagliata a fettine in 2 cucchiai di olio. Aggiungere la polpa di pomodoro, regolare di sale e fate cuocere per circa 15 minuti a fuoco medio. Una volta cotto, lasciare il sugo da parte a raffreddare.

Nel frattempo, cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata e scolarli al dente, condire con il burro e disporli su una teglia per farli raffreddare.

Sbattere le uova, unire il parmigiano grattugiato, sale e pepe.

Condire gli spaghetti con il sugo di pomodoro, aggiungerli alle uova e amalgamare molto bene.

In una padella antiaderente di 22 cm di diametro far scaldare 3 cucchiai di olio, versare la metà degli spaghetti distribuendoli e pressandoli molto bene, quindi unire il formaggio tagliato a dadini e terminare con i restanti spaghetti, sempre pressandoli bene.

Cuocere a fuoco medio per circa 10 minuti. Dopodiché girare la frittata con molta attenzione, aiutandosi con un piatto o un coperchio e far cuocere per altri 10 minuti. La frittata dovrà avere una crosticina dorata in superficie, in caso contrario continuare la cottura girandola di nuovo.

Far raffreddare prima di servire in tavola.

Se desiderate aggiungere maggiore sapore alla frittata, aggiungere al sugo della pancetta a cubetti.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)