Il nuovo modo di leggere Napoli

Spaghetti alla Gennaro, il piatto preferito di Totò: la ricetta

di / 0 Commenti / 5399 Visite / 10 gennaio, 2020

spaghetti-alla-gennaro-640x480 Gli spaghetti alla Gennaro sono più di una semplice portata, bensì rappresentano un autentico inno alla napoletanità. Un piatto che personifica l’anima e lo spirito napoletani. Non a caso la figlia Liliana nel libro dedicato a Totò, racconta che fossero uno dei primi piatti preferiti del principe della risata napoletana.

Come tutti i piatti della cucina povera napoletana è composto da ingredienti semplici e facilmente reperibili, accompagnati da saporito pane tostato. Un mix di fattori che rende questo piatto davvero speciale.

Come si può intuire dal nome, gli spaghetti alla Gennaro nacquero in onore al Santo Patrono di Napoli.

INGREDIENTI:

  • 400 g Spaghetti
  • 300 g Pomodorini
  • Acciughe sott’olio
  • 2 fette Pane raffermo
  • 2 spicchi Aglio
  • 4 cucchiai Origano
  • q.b. Olio di oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Basilico
  • q.b. Peperoncino

PREPARAZIONE:

Partire dai crostini di pane. Strofinare uno spicchio d’aglio su due fette di pane raffermo, sbriciolare il pane e saltarlo in padella con 2 cucchiai di olio d’oliva.

Passare al condimento per gli spaghetti. In una padella ampia sciogliere i filetti di acciuga privati delle lische in olio d’oliva, nel quale si è fatto prima rosolare uno spicchio d’aglio. Aggiungere i pomodorini a spicchi e l’origano e far cuocere per un paio di minuti giusto per far appassire i pomodorini. Aggiustare di sale e peperoncino a piacere.

Cuocere gli spaghetti e scolarli al dente, saltarli nel sughetto di acciughe e pomodorini e servire con il pane raffermo tostato. Aggiungere qualche foglia di basilico fresco a piacere.

Non esagerare con il sale, considerando che le acciughe sono già abbastanza saporite.

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)