Il nuovo modo di leggere Napoli

Chi lo ha detto che in pizzeria non si possono gustare ottimi dolci?

di / 0 Commenti / 180 Visite / 26 marzo, 2017

my-collage-2Se è pur vero che Napoli è la capitale della pizza, è altrettanto vero che ogni pizzeria ha imparato a distinguersi e contraddistinguersi proponendo sfizi e prelibatezze capaci di stuzzicare i palati ed introdurre interessanti novità e variazioni sul tema.

L’infinita carrellata di proposte culinarie si adatta davvero a tutte le esigenze: vegani, celiaci, palati esigenti e perennemente a caccia di novità.

Dall’antipasto alla frittura, senza tralasciare le sempre più in auge pizze gourmet, ma, molto spesso, anche i dolci obbligano le buone forchette a lasciare un angolino di spazio nello stomaco per degustare prelibatezze inedite.

È così senz’altro per i clienti della pizzeria Ferrillo di via Caravaggio al Vomero che oltre ad un’appetitosa carrellata di pizze e un’ottima selezione di frittura all’italiana rigorosamente fresca e lavorata a mano, propone un’originalissima selezione di dolci.

straccetti-alla-nutella

Straccetti alla nutella, praline di wafer al cioccolato impreziositi da granella di nocciole e pistacchio: dessert semplici, ma davvero gustosi.

praline-di-wafer-alla-nocciola praline-di-wafer-al-pistacchio

Per non variare troppo sul tema, gli straccetti vengono preparati con l’impasto della pizza e guarniti con una pioggia di nutella e zucchero a velo, prima di essere serviti in tavola. Un dolce semplice, ma buonissimo.

straccetti-3

La seconda proposta è un intreccio di sapori frutto della vena creativa di Stefania, la moglie del maestro pizzaiolo praline-alla-nocciola  pralinaMaurizio Ferrillo che ama dilettarsi nella creazione di dessert: praline di wafer mantecate con cioccolato e infarinate in granella di pistacchio o nocciola. Un mix tra un biscotto e un cioccolatino che rappresenta l’autentica “ciliegina sulla torta” di un percorso gastronomico che manda letteralmente in estasi il palato.

Mangiare per credere!

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)