Il nuovo modo di leggere Napoli

“Pranzo a sorpresa da Porzio”: gli ordini una “pizza a piacere” e lui ti sforna questa…

di / 0 Commenti / 252 Visite / 25 ottobre, 2017

wp_20170921_13_38_12_proRicotta, fiori di zucca, mozzarella, maialino nero, una spolverata di noci e le immancabili foglie di basilico: tutto in una pizza, il tripudio della “pizza a sorpresa” servita da Errico Porzio, fondatore della Pizzeria Porzio di Soccavo, un locale sempre più gettonato negli ultimi tempi, nella vita reale e in quella virtuale.

Già, perchè complice il fascino che le sue pizze sprigionano sul web, catturando migliaia di clic quando sotto forma di foto o video vengono presentate al popolo dei social, la Pizzeria Porzio è un’icona ormai del nuovo modo di concepire a pizza, anche per questa ragione.

Un successo non solo virtuale quello di Errico, considerando il sold out che tutte le sere si registra tra le mura di uno wp_20170921_13_38_03_prodei locali napoletani più gettonati del momento, ma che rappresenta un forte connubio tra virtuale e reale, dove i video e le foto delle sue “creature” che diventano virali nel giro di pochi minuti, alimentano un successo che trova ampio riscontro nella realtà, oltre che i consensi non solo virtuali, ma anche quelli maturati “sul campo”, o meglio, “in tavola”, da persone disposte a macinare anche centinaia di chilometri pur di mangiare le pizze di Porzio.

Errico è un pizzaiolo tanto navigato quanto imprevedibile ed è giusto sottolineare che oltre a sfornare i suoi ormai celebri cavalli di battaglia: la pizza poker, kekkalà, il pizzimbocca e molte altre, non si tira indietro quando c’è da mettere in pratica  “al momento” tutto il suo estro creativo e “improvvisare”.

wp_20170921_13_38_08_proE così, quando gli ordini “una pizza a piacere”, non puoi mai sapere cosa ti verrà servito in tavola, l’unica certezza che rende piacevole l’attesa è che stai per gustare un’ottima pizza, in qualsiasi modo sarà proposta e condita.

La pizza che abbina la consistenza del maialino nero al gusto vellutato della ricotta e dei fiori di zucca, sembra suggerita al maestro pizzaiolo di Soccavo dalle suggestioni autunnali. Sfornata quasi per prendere il palato per mano e condurlo verso “i sapori invernali”, con premura e delicatezza, un vero e proprio ponte di piacere, tutto da percorrere per accantonare i sapori estivi, senza malinconia, ma per lasciare il posto all’impazienza di scoprire che inverno sarà, soprattutto tra i tavoli della Pizzeria Porzio, dove le sorprese non mancano mai.

wp_20170921_13_38_27_proE se il tuo commensale è vegetariano?

Niente paura: tra “i prodotti magici” che abbondano sul banco di Porzio, non mancano mai gli ingredienti necessari per sfornare una gustosissima Marinara con le acciughe!

Il tuo commento

Email (non sarà pubblicata)